Boris Savoldelli: voce ed elettronica ed arrangiamenti; Umberto Petrin: piano; Alessandro Ducoli: voce narrante 

De-Generation Beat è un travagliato progetto che nel 2004 venne realizzato dai Brother K e che non ha mai visto la luce, discograficamente parlando, fino ad oggi.
Un tentativo filologicamente scorretto di trasportare il mood della “scrittura jazz” di Kerouac, così fortemente vivo e americano, nella realtà della provincia dell’Italia del Nord di inizio 2000. Quattordici canzoni accompagnano un ipotetico Kerouac che, ritrovatosi nella Brescia moderna, in una notte di vorticosi eventi si aggira alla ricerca del Beat che gli è sempre appartenuto.
Un viaggio sonoro dove il jazz più tradizionale incontra l’avanguardia, dove i suoni acustici s’incontrano e scontrano con quelli elettronici, dove l’improvvisazione vocale della voce di Savoldelli duella con i reading testuali di Alessandro Ducoli e il pianoforte di Umberto Petrin. Ancora un nuovo viaggio inusuale, onirico e affascinante nel nome di Jack Kerouac.


Di seguito potete scaricare le informazioni necessarie