FLOORS

duo version

Francesco Ponticelli, basso elettrico, contrabbasso, Synth.

Francesco Diodati, chitarra, elettronica

Ponticelli e Diodati sono due dei musicisti di punta della nuova generazione jazz europea. In un gioco di complicità e condivisione totale, ritmi obliqui, melodie angolari e libera improvvisazione la loro musica si fonde con un'energia dirompente: il suono della chitarra di Diodati unito all’elettronica sofisticata di Ponticelli crea una pasta sonora densa e avvolgente, dando vita a un progetto che non conosce generi. la visione dei due musicisti punta tutto sul ritmo come momento centrale della ricerca musicale, rendendo questo duo una delle nuove proposte più innovative del momento.

Si tratta di un sodalizio collaudato anche se inedito fra due musicisti versatili e di grande talento, che amano sperimentare e fondere il linguaggio della tradizione con le nuove tendenze contemporanee. Con uno spirito di totale condivisione, lo sguardo è rivolto verso nuovi orizzonti, tra sonorità elettroniche e acustiche, in cui non mancano campionamenti, sintesi del suono, atmosfere derivate dalla musica elettronica. L’ispirazione priva di pregiudizi stilistici, si esprime con un linguaggio che lascia spazio alla ricerca di suoni e tematiche nuove, il tutto arricchito da arrangiamenti estemporanei che convergono in un comune equilibrio, nel più sincero spirito dell’interplay e con l’eleganza che, insieme a un’ampia varietà di atmosfere, caratterizza la vena compositiva di ciascuno di loro.

Progetto disponibile anche in trio con Filippo Vignato al trombone e elettronica.

(progetto in collaborazione con JazzoOff_produzioni)