con Mary Halvorson, Jamaladeen Tacuma, Calvin Weston e archi

Il nuovo progetto del grande chitarrista americano rende omaggio a due importanti lasciti: il post-funk armodolico della leggendaria avventura Prime Time di Ornette Coleman e la dolce, pulsante e ottimistica "way of life" lanciata negli anni Settanta dall'amatissimo "Philly Sound", il celebre "Sound of Philadelphia" degli O'Jays, MFSB, Gamble & Huff. Per l'occasione Ribot ha arruolato il travolgente Jamaladeen Tacuma al basso elettrico e l'esplosivo drumming di Calvin Weston (entrambi nel citato "Prime Time" e nativi di Filadelfia). Per il resto la formazione è una sorta di "open group" spesso allargato con la presenza della "chitarra pensante" di Mary Halvorson e una sempre diversa sezione archi (un violino, una viola e un violoncello).