Raffaele Casarano

OLTREMARE

Progetto disponibile in quartetto, trio o duo

https://youtu.be/7uqfU5Sxemg

 

Raffaele Casarano è considerato tra i più talentuosi e noti interpreti della New Jazz Generation italiana, fiore all’occhiello della creativa fucina della Tǔk Music diretta da Paolo Fresu. Con “Oltremare”, suo quarto album pubblicato dall’etichetta del trombettista e uscito il 15 giugno 2018, Raffaele Casarano ha dato vita a una nuova fase della propria carriera, lanciato dal momento di grande maturità professionale raggiunta verso la consacrazione a livello europeo.

Questa nuova e importante avventura musicale vede Raffaele ancora più attento e sensibile a una delle tematiche centrali della nostra contemporaneità come l’immigrazione, la diversità, il richiamo della vita alla vita. Il sassofonista salentino è qui alla guida di con una band dal respiro internazionale: Manu Katché alla batteria, Lars Danielsson al contrabbasso e violoncello e Eric Legnini al piano, Fender Rodhes e Synth. Il sassofonista salentino ha posto le basi per una ricerca musicale diversa, che affonda direttamente nell’anima degli stessi musicisti, nelle radici del gospel africano, la soul music e l’hip hop. Sonorità (almeno per ciò che è relativo alla parte “ethno” annessa) a lui care, in quanto reduce da una serie di tour africani durante i quali è riuscito a collaborare con diversi musicisti dello Zimbabwe e del Sud Africa: una esperienza che ha segnato profondamente la realizzazione di questo album e dell’intero repertorio del progetto.

Senza snaturare l’anima originaria, il progetto è disponibile anche in due versioni “slim”: in trio con lo stesso Legnini e Michele Papadia o in duo con il solo Eric Legnini. Un progetto ambizioso in qualsiasi formazione venga declinato, in cui il talentuoso musicista salentino prende per mano con sicurezza e generosità una formazione da sogno: Raffaele, che ha composto tutti i brani del nuovo repertorio, ha cercato di dare al gruppo un sound d’impatto; un gruppo che si muove come un corpo unico, nel quale tutti gli elementi debbono risultare perfettamente integrati e in equilibrio.