Raffaele Casarano (alto e soprano sax, composizioni); Eric Legnini (piano, Fender Rodhes, Synth); 

Lars Danielsson (violoncello, contrabbasso, live electronics); Manu Katché (batteria) 

https://youtu.be/FzPhRbxY7ss

 

Raffaele Casarano è pronto a dare vita a una nuova fase della propria carriera, lanciato dal momento di grande maturità professionale raggiunta verso la consacrazione a livello europeo. Una nuova importante avventura musicale, con una band dal respiro internazionale e un nuovo disco in arrivo all’inizio del 2018: accompagnato da Manu Katché alla batteria, Lars Danielsson al contrabbasso e violoncello e Eric Legnini al piano, Fender Rodhes e Synth, il sassofonista salentino pone le basi per una ricerca musicale diversa, che affonda direttamente nell’anima degli stessi musicisti, nelle radici dell’Africa gospel e nella Soul music. Sonorità care a Casarano, reduce da ben sei tour africani durante i quali è riuscito a collaborare con diversi musicisti dello Zimbabwe e del Sud Africa. Esperienze che hanno lasciato sfumature importanti nello stile di Raffaele e nel suo approccio al nuovo repertorio.

La presenza energetica e fortemente spirituale di Manu Katché, l’intreccio con la musica nordeuropea di Lars Danielsson ed Eric Legnini e il jazz mediterraneo di Raffaele Casarano hanno permesso la nascita della musica di questo nuovo quartetto e del disco. Un viaggio che coinvolgerà mente e corpo tra le ambientazioni fumose e calde del blues, i paesaggi liquidi e rarefatti del Nord Europa e i colori soleggiati del Sud Italia.