Raffaele Casarano - sax alto/soprano, elettronica; Mirko Signorile - pianoforte; Marco Bardoscia - contrabbasso, elettronica; Marcello Nisi - batteria

Nel settembre 2004 nasce Locomotive il quartetto costituito dallo stesso Raffaele Casarano (alto-soprano sax) che vede come suoi compagni di viaggio grandi musicisti del panorama jazzistico nazionale, Ettore Carucci (piano) Marco Bardoscia (contrabbasso) Alessandro Napolitano (batteria), con i quali realizza una serie di concerti e partecipazioni a festival, e nel gennaio 2005 viene invitato al Sounds Jazz Club di Bruxelles, uno dei più importanti storici jazz club europei.
Così dopo un breve ma intenso cammino, nel novembre 2005 il “R. Casarano & Locomotive 4tet” approda nel convento degli Agostiniani di Melpignano (Le) per la realizzazione del disco Legend, progetto discografico che vanta una collaborazione singolare con Paolo FRESU. “L’idea di utilizzare un’intera orchestra sinfonica a supporto del quartetto jazz, quindi con armonie prettamente jazzistiche, è stato un esperimento ben riuscito, coronato dalla grande presenza di Fresu. La ratio consiste nel traghettare l’ascoltatore attraverso un percorso sonoro in cui i cambiamenti d’umore, così come di colore, sono la costante.”
Successivamente, dopo una serie di live in giro per l' Italia e Europa, il quartetto incide il secondo disco per Emarcy-Universal, nel 2009 dal nome “Replay” con ospite ancora una volta Paolo Fresu. Dopo il terzo e coraggioso capitolo "Argento" uscito sempre per la Tuk ma a nome del solo leader, per le nuove stagioni il quartetto si tinge di nuovo con due importanti new entry: quelle di Mirko Signorile e di Marcello Nisi. Con questa nuova line-up, il gruppo approda ad una chiara maturità artistica che crea "Noè" l’ultimo disco e progetto (uscito per la Tuk di Fresu nell'autunno del 2013).

Il progetto è disponibile anche in duo: Raffaele Casarano e Mirko Signorile.

DOWNLOAD ENGLISH VERSION