Boris Savoldelli VOICE ORCHESTRA: "...non fatelo in casa da soli"!

Boris Savoldelli - voce ed elettronica


https://youtu.be/x5FFHCoxFww

Un musicista e interprete unico,  un "autentico folletto della voce (e tutti gli effetti ad essa potenzialmente connessi) - usando le parole di Alberto Bazzurro - Invitante anche l'aspetto esplicativo-propedeutico, che il pubblico ha mostrato di gradire senza mezze misure".



Dal suo ultimo concerto all'Open Papyrus Jazz Festival di Ivrea, Boris Savoldelli ha raccolto un grande successo di pubblico e di critica. Un successo meritato per un performer potente, intelligente e originale. 

"Verrebbe naturale un incipit che dicesse all’incirca così: Non fatelo a casa da soli. Sì, perché Boris Savoldelli, vocal performer, presenta un’ora di concerto in solo in cui, con l’ausilio della loop station e del sample, moltiplica la sua voce (e che voce, multitimbrica) per tutte le volte che vuole, costruendosi una vera e propria orchestra, o trio, o qualsiasi compagine gli venga in mente di costruire.

 Ma per fare questo bisogna essere ottimi musicisti, avere un orecchio finissimo, gusto nell’armonizzare, nonché saper creare basi ritmiche molto precise: la loop station è micidiale, una volta inserita la propria voce, quella viene parte e procede implacabile senza possibilità di aggiustamenti ulteriori, pena l’eternarsi dell’errore, della cattiva intonazione, di un’armonizzazione sbagliata o anche soltanto spiacevole nella resa. No, non fatelo a casa, perché è davvero impresa titanica, e il fallire porta a risultati insopportabili per il malcapitato che vi dovesse ascoltare.
Boris Savoldelli è un musicista, può permettersi questa impresa (...)".
Daniela Floris su: http://www.online-jazz.net/2017/04/07/open-papyrus-jazz-festival-ivrea-la-terza-serata 


Info e booking: info@pannonica.it

 

TORNA ALLA LISTA